20 giugno 2017

Penne in borsa, una residenza di scrittura a Casteldilago


La Federazione Unitaria Italiana Scrittori indice il concorso letterario "PENNE IN BORSA" per l'assegnazione di due borse di scrittura per nuovi autori.
Un mese per scrivere, un mese da vivere nella suggestiva località umbra di Casteldilago. Un'occasione per ritrovare il giusto tempo da dedicare alla propria scrittura in una dimensione intima immersa fra la natura e la storia. 

Ogni borsa di scrittura comprenderà:

- un mese di vitto (mezza pensione) e alloggio presso il borgo di Casteldilago (TR), in Umbria
- voucher del valore massimo di 500 euro (per il sostentamento durante la borsa).

Le spese di viaggio saranno a carico dei borsisti.
Per richiedere la borsa di scrittura i candidati dovranno presentare:

1) una composizione poetica (max 90 versi), un racconto (max 4 cartelle) o un piccolo saggio (max 4 cartelle), sul tema "Il Castello sul Lago";
2) il progetto (a tema libero) che lo scrittore intende realizzare grazie alla borsa di scrittura offerta;
3) il curriculum artistico del candidato;
4) il modulo d'iscrizione alla FUIS (per i non iscritti)

L'iscrizione è gratuita.

Per richiedere la borsa di scrittura "PENNE IN BORSA" occorre inviare entro il 4 luglio 2017 la documentazione alla segreteria del concorso: "PENNE IN BORSA" c/o FUIS - Piazza Augusto Imperatore 4 - 00186 Roma (farà fede il timbro postale di spedizione), oppure tramite posta elettronica all'indirizzo email penneinborsa@fuis.it.

I vincitori delle borse di scrittura saranno contattati telefonicamente e via mail entro il 31 luglio 2017 e dovranno confermare la propria adesione entro il 4 agosto 2017. Il periodo di residenza avrà inizio a settembre 2017.

Qui il modulo d'iscrizione.

Nessun commento: