30 maggio 2017

Sfasciume, Claudio Morandini

Claudio Morandini

Le parole sono dispensatrici di idee narrative: un termine come “sfasciume” mi ha ispirato diverse pagine di Neve, cane, piede e di Le pietre. È una di quelle parole-paesaggio e parole-storia a cui è un peccato rinunciare.

Claudio Morandini

(Zest, 26 maggio 2017)

Nessun commento: