3 gennaio 2017

Sui personaggi, Flannery O'Connor

Flannery O'Connor. Autoritratto con pavone, 1953

Tra l'altro, devi mettere parecchio di te in un personaggio per entrarci in sintonia. Ma dire che una totale messa a nudo dello scrittore si dà solo nell'opera riuscita, secondo me è un'esagerazione romantica.

(Flannery O'Connor, Sola a presidiare la fortezza, Lettere a cura di Ottavio Fatica, Roma, minimum fax, 2012)

Nessun commento: