29 novembre 2016

Laventicinquesimaora. Un premio letterario istantaneo


La Scuola di scrittura milanese Belleville organizza un premio letterario che mi ha incuriosito molto: Laventincinquesimaora. 
La sua peculiarità è l'istantaneità. 
Ecco come funziona.

Una traccia narrativa e 25 ore a disposizione per scrivere un racconto di massimo 3.600 battute. La traccia sarà pubblicata sul sito della Scuola e sulla pagina FB del premio alle ore 23.00 di sabato 3 dicembre 2016.

In palio, buoni da spendere presso la Scuola per corsi, laboratori e la pubblicazione sul sito della rivista La Balena Bianca.

E poi un'altra ragione per cui merita partecipare a Laventicinquesimaora., secondo me, è la possibilità di farsi leggere da una giuria autorevole composta da
Alessandro Bertante (presidente) Giurati: Luca Ricci (scrittore), Ambrogio Borsani (scrittore), Stefano Izzo (editor), Roberta Cesana (Belleville), Giulia Corazza (editor), Matteo Speroni (giornalista), Giacomo Raccis (La Balena Bianca), Michele Turazzi (Pastrengo – Rivista e agenzia letteraria).
Anche se il racconto non dovesse essere tra i premiati, non si sa mai...

Il bando e la scheda d'iscrizione si possono scaricare qui.

Nessun commento: