12 settembre 2016

La lista dei libri dimenticati


A volte si trovano liste dei libri che le persone fingono di aver letto. Ieri ne ho trovata una su Hello World secondo cui i titoli che si finge di aver letto sono:

Ulisse
Moby Dick 
La Bibbia
Il Giovane Holden 
1984 

E per gli italiani:
La coscienza di Zeno
Gomorra
Il nome della rosa

Mi ha fatto pensare a un'altra lista che vorrei fare: 
La lista dei libri dimenticati.

Ad agosto sono stata a Toulouse e parlavo con un amico, diceva di aver da poco finito La nausea, di Sartre e di averlo trovato molto bello.
L'hai letto? Mi ha domandato.
No, è uno di quei libri che vorrei sempre leggere ma ancora non ho letto.
Poi qualche giorno fa cercavo qualcosa nella libreria e ho trovato La nausea, di Sartre. La copertina trasandata, dei segni a matita. Segni che faccio per annotare certe cose, segni che ripeto da sempre. C'era anche qualche frase scritta, con la mia calligrafia, senza dubbio.
Eppure leggevo passaggi del libro, l'inizio, pezzi sparsi nel mezzo, la fine. 
E niente, il nero. Come se non l'avessi mai letto.

Nessun commento: