13 agosto 2016

Sul guardare

 Guido Guidi. SP29 altezza Via Cantone Monte Olivo, 1984

A proposito del camminare, del guardare, pensare e poi, in caso scrivere.

Nell'andare a scuola o all'ufficio postale per far timbrare quell'etichetta sulla scatola di fiammiferi con l'immagine del caprimulgo, mi è facile trovare intorno a me, sia in ciò che vedo sia nel ricordo, oggetti ed eventi - mi piace pensarci - che sarebbe impossibile dare come compito a casa o imparare. Nessuno è in grado di imparare il rumore della pioggia, il profumo delle violacciocche, la premonizione della non esistenza, il volo del calabrone, il moto browniano e tante altre cose.

(Sasha Sokolov, La scuola degli sciocchi, Milano, Salani Editore, 2007)

Nessun commento: