5 agosto 2016

Scrivere e sbagliare, per Philip Roth

Philip Roth

Scrivere ti trasforma in una persona che sbaglia sempre. La perversione che ti spinge a continuare è l'illusione che un giorno, forse, l'imbroccherai.

(Philip Roth, Pastorale americana, Torino, Einaudi, 2001)

Nessun commento: