20 luglio 2016

La giornata di Jonathan Franzen

Jonathan Franzen

Dopo la colazione vado direttamente nel mio studio, scuro, silenzioso e senza internet. Se il lavoro procede bene, ed è un grosso se, cerco di scrivere mille parole al giorno. E cerco di non lavorare più di sei ore al giorno.

(Jonathan Franzen, intervista di Julien Bisson, L'express, 23 maggio 2016)

L'intervista integrale si può leggere qui

Nessun commento: