9 ottobre 2015

Portici di Carta e gli editori piemontesi


C'è una persona che ha finito di scrivere un romanzo molto bello, si chiama Squarci, e sta cercando un editore interessato a pubblicarlo.
Allora dicevamo che a Torino in questo fine settimana ci sarà una festa dei libri che si chiama Portici di Carta (La libreria più lunga del mondo sotto i portici di via Roma, piazza San Carlo e piazza Carlo Felice). 
Potrebbe essere l'occasione per proporre il manoscritto a qualche editore piemontese. 
Ora, questa persona mi scrive una mail con un elenco degli editori piemontesi (la maggior parte torinesi, ma non solo), per chiedermi un consiglio.
Io apro il file allegato e trovo 23 pagine, ben fatte e schematiche con nome dell'editore, indirizzo, mail, telefono. Su ogni pagina ci sono 11 editori. 
253 medio piccoli editori solo in Piemonte. Davanti a un numero del genere la questione RCS mi pare ancora più incomprensibile. 
Andrei volentieri a fare una camminata sotto i portici di Torino.

Nessun commento: