15 settembre 2015

Dany Laferrière, sulla scrittura in pigiama

Dany Laferrière

Tempo fa ho trovato questo libro che si intitola Journal d'un écrivain en pyjama (Diario di uno scrittore in pigiama), di Dany Laferrière. 
Ieri lo stavo leggendo prima di prendere sonno e ho trovato questa frase che mi sembra molto bella.

Scrivere, innanzitutto, è una festa intima.

Journal d'un écrivain en pyjama non è ancora tradotto in italiano, ma di Dany Laferrière (scrittore haitiano che vive in Canada e membro dell'Académie française) si trovano vari romanzi come L'enigma del ritorno, Come fare l'amore con un negro senza fare fatica e Come diventare famosi senza fare fatica. 
Quest'anno è uscito Paese senza cappello, pubblicato da Nottetempo. Una storia sul ritorno di Vecchio Osso a Haiti, dopo vent’anni di esilio trascorsi tra Montréal e Miami, in fuga dalla dittatura di Duvalier figlio. 



Nessun commento: