11 settembre 2015

Cartacarbone, Festival Letterario a Treviso


Qualche anno fa avevo un pallino, unire due cose che mi piacciono molto: le feste di paese e i libri. Facevo dei piani, immaginavo i miei scrittori favoriti a parlare di libri sotto un ballo a palchetto, tavolate di lettori e scrittori insieme a mangiare braciole e bere vino rosso. 

Poi il progetto mi è parso troppo complicato da combinare, e niente.

Però ogni tanto ci ripenso, per esempio quando scopro un Festival che non conoscevo.

Questa volta si tratta di Cartacarbone, un Festival Letterario alla sua seconda edizione che si svolgerà a Treviso dal 15 al 18 ottobre, grazie al sostegno dell'associazione Nina Vola.

Il tema sarà Autobiografia e dintorni, e alterna incontri con gli autori a laboratori di scrittura autobiografica.


Gli scrittori ospiti sono parecchi, Nanni Balestrini, Marco Aime, Vivian Lamarque, Paolo Nori, Marco Peano, Duccio Demetrio, Valeria Parrella, Francesco Piccolo...

E poi ci sono i laboratori, come Scrittura autobiografica narrativa animato da Bruna Graziani, direttrice artistica di Carta Carbone, Il gioco della scrittura di sé con Silvia Battistella, La Scrittura in pillole (Laboratorio di scrittura creativa e editing) con Fabrizio Cocco.

E se un mio amico veneziano ripete sempre quel detto, Treviso, non mi intrigo, quello di Cartacarbone, mi pare invece un intrigo molto interessante.


Nessun commento: