3 luglio 2015

Sugli agenti letterari

Flannery O'Connor


Sano principio quello di non accettare mai consigli da un agente a meno che non si tratti di soldi. Per loro il resto è arabo, sono giusto capaci di parlare a più telefoni contemporaneamente. E' bello poter dire di no a qualcosa. Chi sa che goduria rifiutare un'opzione...

(Flannery O'Connor, Lettera a Maryat Lee del 29 marzo 1959.
Dal libro Sola a presidiare la fortezza, Roma, minimum fax, 2012)

Nessun commento: