21 marzo 2015

Manifesto dei nullisti. Decreto sulla poesia

Luigi Ghirri, Infinito
Sul sito di una vecchia rivista di letteratura che si chiamava L'accalappiacani e ora si chiama Niente, (il sito, non so se ci sia anche una rivista, credo di no), il 29 aprile del 2014 Paolo Nori pubblicava una nota sul manifesto dei nullisti.

Diceva cosi'

Nell’estate del 1920 apparve il manifest ot ničevokov (manifesto dei nullisti), seguito da una serie di intimazioni e decreti, in cui si distingueva fra nullisti dell’arte e della vita. Il più significativo manifesto, il decreto sulla poesia, si concludeva intimando:
Non scrivete nulla
Non leggete nulla
Non dite nulla
Non stampate nulla.
[Marzio Marzaduri, Dada russo, sl, Il cavaliere azzurro 1984, pp. 86-87]

Nessun commento: