25 febbraio 2015

Paolo Sortino, per scrivere questo romanzo

Per scrivere questo romanzo sono occorsi due anni, 18.000 sigarette, 2880 caffè, 25 cartucce per stampante, 45 matite, 1 temperino, 4 tratto pen, 11 biro, 2 amici, 157 DVD, 1 lettore implicito, 1 donna che m'ha innamorato, 1 donna (la stessa) che m'ha lasciato, 1 tresca, 820 belle passanti, 1 abbonamento per 24 mesi a "Ville&Casali", 1 a "Living", 87 supplementi e riviste di moda, design, arredamento, pochi saggi sull'estetica, 0 romanzi, 46 giga di musica, 14.000 masturbazioni fisiche e mentali, 16 viaggi, 17 sedute di psicoterapia, 4 mute di corde per chitarra e 1 MacBook Air. Tenetene conto quando lo getterete nel cestino.

Paolo Sortino, aggiornamento di stato FB del 25 febbraio 2015

Nessun commento: