6 febbraio 2015

L'arte della penna


Tre cose sono necessarie per scrivere; una bella giornata, un tavolo solido e una sedia comoda. La luce che entra da sinistra è sempre preferibile, se dalla stanza in cui si scrive si puo' vedere il cielo... 
Il braccio sinistro deve essere appoggiato sul tavolo, dal gomito fino alla mano, solo le dita devono tenere il foglio, in una posizione sempre verticale, facendolo salire o scendere, e spostandolo a destra o a sinistra, a seconda delle circostanze. 
Si tiene la piuma con tre dita, il pollice, l'indice e il medio...



(Diderot et d'Alembert, L' Encyclopédie, 1751 -1772)

Nessun commento: