6 agosto 2014

Più incomprensibile

Henry Miller

Qualunque effetto io possa ottenere con i miei espedienti tecnici non è mail semplicemente il risultato di una tecnica, ma la registrazione stessa fatta dal mio sismografo interiore delle tumultuose, molteplici, misteriose e incomprensibili esperienze che ho vissuto e che, nel processo della scrittura, vengono rivissute, in modo diverso ma forse ancor più tumultuoso, più misterioso e più incomprensibile.

(Henry Miller, Una tortura deliziosa, Roma, minimum fax, 2003)

Nessun commento: