7 giugno 2014

Narrativa fantastica


Flannery O'Connor con la sua compagna di corso Mary Joy Brewton, Georgia College

La narrativa è un'arte che richiede la più rigorosa attenzione per il reale - che si scriva un racconto naturalistico o fantastico. Voglio dire che partiamo sempre da quel che esiste o che è altamente verosimile. Anche quando si scrive narrativa fantastica, la base giusta da cui partire è la realtà. Una cosa è fantastica perché è tanto reale, e tanto reale da essere fantastica. 

(Flannery O'Connor, Nel territorio del diavolo, Roma, minimum fax, 2003)

Nessun commento: