25 marzo 2014

Un mezzo per

Alberto Giacometti

Nei Carnet Giacometti dice una cosa sul suo lavoro che a me sembra proprio la stessa cosa di quando si scrive.

"Una scultura non mi interessa veramente se non nella misura in cui diventa, per me, un mezzo per rendere la visione che ho del mondo esterno... O meglio ancora, oggi per me non è altro che un mezzo per conoscere questa visione. A tal punto che io so cosa vedo soltanto quando lavoro".

Nessun commento: