12 marzo 2014

Quello che pensano le teste mentre ascoltano Chopin.

Boris Berezovsky
Ieri con S. siamo andati alla Criée per sentire un concerto di Boris Berezovsky. In realtà poi Berezovsky era malato hanno detto, non c'era, e al suo posto ha suonato la pianista bulgara Palmena Mangova. A ogni modo lei era brava e siamo stati contenti lo stesso.
Comunque, mentre ascoltavo lo studio numero 7 di Chopin pensavo a tutta una serie di cose, per esempio chi sa che bei grattini sa fare un pianista, o cosa avrei fatto a lezione il giorno dopo o come scrivere un'idea che mi é venuta. E mentre ascoltavo Palmena Mangova pensavo ai miei affari, guardavo le sue mani e il teatro era pieno. Eravamo seduti in alto, c'era tutta una serie di teste più in basso, e là ho cominciato a chiedermi, chi sa cosa pensano le altre persone mentre stanno sedute al teatro a ascoltare Palmena Mangova.
In quel momento mi pareva un racconto, quello che pensano le teste mentre ascoltano Chopin.

Nessun commento: