2 gennaio 2014

Una scienza degli argini

Walter Benjamin

Niente enfasi sullo scrittore: che è un semplice terminale di voci. E il mestiere di scrivere è ancora solo, come una specie di Eden, il gesto artigianale che dà permanenza e fisicità al liquido scorrere delle storie. E' poco più che il letto di un fiume colossale. Una scienza degli argini.

(Walter Benjamin, Il narratore. Considerazioni sull'opera di Nikolaj Leskov, Torino, Einaudi, 2011)

Nessun commento: