20 gennaio 2014

Occhio

Lo scrittore deve giudicare se stesso con l'occhio e la severità di un estraneo.

(Flannery O'Connor, Nel territorio del diavolo, Roma, minimum fax, 2002)

Nessun commento: