23 dicembre 2013

Una proposta: il dizionario delle onomatopee


Avevo sempre pensato che le onomatopee fossero una specie di esperanto, qualcosa di comune, una moneta unica tra le lingue. Poi ieri sera un'amica mi dice che il gallo in Francia non fa chichirichi. Il gallo, in Francia, fa cocoricò. 
E io che avevo sempre legato la parola Cocoricò a una discoteca emiliana famosa negli anni Novanta, ho pensato che oggi vado a cercare le traduzioni delle poesie di Pascoli. 
Comincio con francese, inglese e spagnolo, che li conosco. 
Se qualcuno sa altre lingue o trova altre poesie e ha voglia, potremmo cominciare la stesura di un dizionario delle onomatopee, dei suoni degli animali, eccetera.


2 commenti:

Nico ha detto...

E cosa fa il cuore in Italiano ?

http://www.youtube.com/watch?v=p0KWyWwVp0E

Gessica Franco Carlevero ha detto...

Bella domanda, sai che non so? Forse pum pum...