10 giugno 2013

Avvertimento n. 2

Disegno di Adam James Turnbull

Tempo fa dicevo del fatto che per una questione estetica avevo fatto crescere le unghie le quali, una volta belle lunghe e femminili, si erano rivelate un notevole impedimento nella scrittura al computer.
Avevo tagliato le unghie.
Poi è cominciato un periodo con una serie di lavori tra traduzioni, lezioni a scuola, lezioni in un'altra scuola, consigli di classe, consigli a altri, eccetera. 
Tutto da considerare oltre al tempo passato nella spiaggia a togliere bastoni dalla bocca di O. perché stavo leggendo dei fogli, e tutto il tempo dopo, posati i fogli, a impedire che nuovi bastoni entrassero nella bocca di O.
Insomma, in questo periodo così, è successo che questa volta, senza alcuna volontà da parte mia, le unghie si sono allungate di nuovo. E' già qualche giorno che mi dico bisogna che mi tagli le unghie. Poi ogni giorno non le ho tagliate. 
Alla fine sta sera mi sono trovata alle 23.43 a adattare una traduzione per diventare sottotitoli. Un bel momento, non so cosa è successo, già ero stanca, già non avevo più voglia nessuna di continuare con quella storia dei sottotitoli. Tutto in un momento le unghie erano diventate più lunghe all'improvviso, tanto da non riuscire più a schiacciare i tasti del computer. 
Ho piantato lì tutto e sono andata a tagliarle.

Nessun commento: