14 maggio 2013

Può essere d'aiuto

Immagine di Edward McGowan

Quando si entra nella stanza dove la creazione avviene, o non avviene, e ci si siede davanti alla pagina bianca, si è sempre in preda a una sorta di terrore eccitato. Il fatto di sapere che anche gli altri scrittori stanno facendo la stessa cosa, magari proprio in quel momento, non è che aiuti molto. Ma quel che è di aiuto, ne sono assolutamente convinto, è sapere che se poi dal tempo passato da soli in quella stanza esce fuori qualcosa, c'è qualcuno nella comunità che vuole vedere quello che si è fatto, qualcuno a cui farà piacere se si è scritto qualcosa di vero e di bello e che resterà deluso se non si è riusciti a farlo. Naturalmente non è che basti solo questo, per carità. Ma può essere d'aiuto. Nel frattempo i vostri muscoli si rafforzeranno, la vostra pelle si indurirà e potrete cominciare a farvi crescere la folta pelliccia invernale che vi aiuterà a sostenervi nel freddo e difficile viaggio che vi aspetta. Con un po' di fortuna, imparerete anche voi a tenere la rotta orientandovi con le stelle.

(Raymond Carver, Il mestiere di scrivere, Torino, Einaudi, 2008)

Nessun commento: